+ ANPI Voghera | Dalla Puglia un corto dedicato ad Anna Mascherini

Menu:

Iscrivetevi

all'ANPI

Tutte le indicazioni su come e perché iscriversi all'ANPI.

informati!!!

 

 
galleria fotografica

GALLERIA
FOTOGRAFICA


       

Visita il blog dei ragazzi del collettivo studentesco dell'ANPI di Voghera

Collettivo Jacopo Dentici

Collettivo Jacopo Dentici
-Blog-




   Dalla Puglia un corto dedicato ad Anna Mascherini

29 Marzo 2013

clicca qui per ingrandire
Non possiamo non apprendere con gioia la notizia che ci ha segnalato Giuseppe Gammarota, figlio di Francesco "Brancaleone" Gammarrota, il partigiano pugliese che combattè nelle file delle Brigate Garibaldi (e precisamente nella Divisione "Gramsci" - distaccamento "Cairoli") nell’Oltrepo Pavese. L’episodio del suo incontro con la staffetta e crocerossina partigiana Anna Mascherini è ora diventato un premiato "corto" ("Il coraggio di Anna") ad opera dei ragazzi dell’ I.I.S.S. G. Colasanto di Andria, che con questo lavoro si sono aggiudicati un premio al concorso internazionale per cortometraggi Orzincorto 2012-2013, organizzato dal comune di Orzinuovi (Bs), la cui serata finale sarà in programma il prossimo 12 aprile 2013 all’Auditorium Multimediale di Orzinuovi.

Questa inattesa e felice news ci arriva proprio a ridosso del 25 Aprile 2013, in una situazione in cui ancora rimane aperta la dolorosa ferita rappresentata dalla targa vogherese che ricorda i rastrellatori e gli assassini dei partigiani e dei patrioti della nostra città e dell’Oltrepo pavese, ed in cui la vicenda di Anna Mascherini non è per niente estranea.
Vogliamo così riportare la notizia della vittoria dei ragazzi del Colasanto sia nell’articolo che segue, ripreso dal sito "ANDRIALIVE.it", sia attraverso la notizia apparsa sulle colonne della "Gazzetta del Mezzogiorno" che troverete cliccando sull’immagine apposta al di sopra di questo testo.
Augurandoci di avere quanto prima il piacere di apprezzare "Il coraggio di Anna", non ci resta che fare il "tifo" per voi....«IN BOCCA AL LUPO RAGAZZI DEL COLASANTO!!!».

Il Comitato degli Iscritti della sezione ANPI Voghera.







   Successo per il corto girato dai ragazzi
    del Colasanto

dal sito web "ANDRIALIVE.it" del 25 Marzo 2013

di la redazione

Un’opera corale che racconta la storia di Anna Mascherini uccisa dai nazisti a soli 21 anni durante la Seconda Guerra Mondiale

"Il coraggio di Anna" tra i finalisti del concorso internazionale "Orzincorto".
Altro importante riconoscimento per i ragazzi dell’I.I.S.S. G. Colasanto di Andria. L’istituto andriese ha partecipato al concorso internazionale per cortometraggi Orzincorto 2012-2013– promosso dalla città di Orzinuovi, in provincia di Brescia - con il corto "il Coraggio di Anna" inserito tra i tre finalisti per la sezione dedicata alle Scuole superori.
Al Colasanto andrà sicuramente uno dei tre premi previsti. Per capire quale medaglia porteranno a casa gli alunni andriesi bisognerà attendere la serata finale del concorso prevista per il 12 Aprile presso l’Auditorium Multimediale di Orzinuovi dove avverrà la premiazione finale.

"IlCoraggio di Anna" è un’opera corale realizzata con il contributo di studenti, docenti e tecnici di tutti e tre gli indirizzi del Colasanto (Professionale per i Servizi Socio Sanitari, Professionale per la comunicazione commerciale e pubblicitaria e Liceo Artistico). Il cortometraggio racconta la storia di Anna Mascherini, una ragazza di Zavattarello (Pavia), uccisa dai nazisti a soli 21 anni durante la Seconda Guerra Mondiale. Anna non aveva voluto rivelare il nascondiglio di alcuni partigiani fra i quali Francesco ‘Brancaleone’ Gammarrota di Barletta. Nel cortometraggio, i ragazzi del Colasanto hanno mirabilmente descritto la vicenda immaginando che fosse la stessa Anna a raccontare in prima persona il triste epilogo della sua vita.

Sono Anna Mascherini. Per un gesto d’amore mi sono lasciata ammazzare. Mi hanno uccisa e poi mi hanno lasciata lì, appesa a quel lampione, perché quel corpo livido servisse da monito a tutti coloro che avessero voluto aiutare i partigiani….”.

“Il coraggio di Anna” era già stato presentato al concorso “Borsa di studio Maria Grasso”, bandito dal Comune di Barletta aggiudicandosi il primo premio. Ora il nuovo riconoscimento da Orzinuovi a conferma della qualità e dell’originalità del lavoro prodotto dagli studenti del Colasanto.





Articolo pubblicato sul sito web "ANDRIALIVE.it" in data 25 Marzo 2013

 

 

Torna alla Raccolta Notizie 2013