Testata  

VOLANTINI BR A MILANO E A SESTO SAN GIOVANNI

CONDANNA DELL'ANPI E SOLIDARIETÀ AD ANTONIO IOSA

L'ANPI Provinciale di Milano aveva ieri espresso  ferma condanna dell'ignobile e vergognosa affissione di volantini, avvenuta a Sesto San Giovanni, inneggianti alle Brigate rosse. 
Anche oggi sono apparse analoghe scritte ignobili, sempre inneggianti ai brigatisti.
Nelle scritte apparse questa volta a Milano, si esprime ancora solidarietà ai membri delle Brigate rosse protagonisti degli efferati omicidi dei giuslavoristi Marco Biagi e Massimo D'Antona e dell'Agente della polizia ferroviaria Emanuele Petri.
Non può che suscitare sdegno e riprovazione qualsiasi tipo di solidarietà a membri delle Brigate rosse, nemici dichiarati delle istituzioni democratiche e della Costituzione repubblicana nata dalla Resistenza.
Le scritte sono ora comparse proprio a pochi metri dall'abitazione di Antonio Iosa, vittima del terrorismo brigatista nel 1980.
Sono passati decenni dalla tragica stagione del terrorismo, ma la vigilanza di tutti noi che crediamo nei valori della libertà e della democrazia non deve essere allentata.
Ad Antonio Iosa esprimo la mia personale solidarietà e quella di tutta l'ANPI Provinciale di Milano. 

 

Roberto Cenati
Presidente ANPI Comitato Provinciale di Milano

Milano, 27 settembre 2018

 

L'ANPI Provinciale di Milano esprime ferma condanna dell'ignobile e vergognosa affissione di volantini, avvenuta a Sesto San Giovanni, inneggianti alle Brigate rosse.
Nei volantini un fantomatico collettivo esprime solidarietà ai membri delle Brigate rosse protagonisti degli efferati omicidi dei giuslavoristi Marco Biagi e Massimo D'Antona e dell'Agente di polizia ferroviaria Emanuele Petri.
Non può che suscitare sdegno e riprovazione qualsiasi tipo di solidarietà a membri delle Brigate rosse, nemici dichiarati delle istituzioni democratiche e della Costituzione repubblicana nata dalla Resistenza.
Proprio quest'anno ricorre il quarantesimo anniversario del rapimento e dell'uccisione dell'onorevole Aldo Moro e dei cinque uomini della sua scorta da parte delle Brigate rosse.
Quella tragica vicenda ha costituito l'attacco più intenso e tremendo dei terroristi al cuore dello Stato e alle istituzioni democratiche
La mobilitazione popolare e unitaria, delle Associazioni della Resistenza, del Sindacato, delle forze politiche portò alla sconfitta di quel disegno di morte e di terrore.
Sono passati decenni dalla tragica stagione del terrorismo, ma la vigilanza di tutti noi che crediamo nella libertà e nella democrazia non deve essere allentata.

Roberto Cenati
Presidente ANPI Comitato Provinciale di Milano

Milano, 26 settembre 2018

 

  27.09.18 12:00:00 , a cura di Lombardia (contattaci), categorie: Attività in Lombardia, Comunicati, Comitati Provinciali, Sezioni, Novità, Memoria, Terrorismo
Ottobre 2019
L M M G V S D
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 << <   > >>

L'ANPI Regionale

L'ANPI Regionale della Lombardia ha sede a Milano in via Federico Confalonieri, 14 (MM2 Verde - Gioia o Garibaldi) - (MM5 Lilla - Isola), tel. 0276020620, 0276023372 / 73 (maggiori informazioni)

ANPI Lombardia su Facebook

Cerca tra le pagine della Lombardia

Credits: Blog software