Testata  

MILANO RICORDA IL GIUDICE EMILIO ALESSANDRINI

Milano ricorda il giudice Emilio Alessandrini ucciso 40 anni fa dai terroristi di Prima Linea

Il 29 gennaio di 40 anni fa, attorno alle 8.30, dopo aver accompagnato a scuola il figlio Marco di otto anni, il giudice Emilio Alessandrini si diresse verso la propria abitazione per parcheggiarvi l’auto e poi recarsi a piedi al Palazzo di Giustizia di Milano dove, dal 1968, svolgeva funzioni di sostituto procuratore della Repubblica. All’incrocio tra viale Umbria e via Muratori un commando del gruppo terrorista Prima linea, gli si avvicinò esplodendogli contro otto colpi di pistola e uccidendolo all’istante.

Di idee progressiste, sostenitore della riforma del sistema giudiziario, insieme al Pubblico Ministero Fiasconaro e al Giudice Istruttore Gerardo D’Ambrosio, Emilio Alessandrini ereditò le indagini sulla strage di piazza Fontana, individuando la pista nera neofascista e le complicità dei servizi segreti. Dopo l'inchiesta su piazza Fontana, parallelamente alle indagini sul terrorismo si occupa anche degli scandali finanziari del Banco Ambrosiano di Roberto Calvi.

Il giudice Emilio Alessandrini verrà ricordato, martedì 29 gennaio, alle ore 8,30 nel luogo dove è stato assassinato: in viale Umbria, angolo via Muratori.

Roberto Cenati
Presidente ANPI Comitato Provinciale di Milano

 

  29.01.19 08:30:00 , a cura di Lombardia (contattaci), categorie: Attività in Lombardia, Commenti e dibattiti, Comunicati, Comitati Provinciali, Novità, Memoria, Anniversari, Ricorrenze, Cultura, Terrorismo
Gennaio 2022
L M M G V S D
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 << <   > >>

L'ANPI Regionale

L'ANPI Regionale della Lombardia ha sede a Milano in via Federico Confalonieri, 14 (MM2 Verde - Gioia o Garibaldi) - (MM5 Lilla - Isola), tel. 0276020620, 0276023372 / 73 (maggiori informazioni)

ANPI Lombardia su Facebook

Cerca tra le pagine della Lombardia

Credits: PHP framework