Testata  

INTERROGARSI SU CAUSE ED EFFETTI DEI FATTI STORICI

Giovedì 16 maggio 2019, ore 17,30 presso Casa della Memoria via Federico Confalonieri 14, Milano – MM5 Isola, AnpiLibri presenta "Perché Mussolini, dopo essere stato fucilato a Giulino di Mezzegra, è stato portato in Piazzale Loreto?"

Proiezione del film
Partiti per Bergamo
“Le radici della Pace - I 15”, 2010
Regia di Marco Pozzi - Soggetto di Sergio Fiorini

 

L’Associazione “Le radici della Pace - I 15”, che riunisce i familiari dei fucilati di piazzale Loreto, ha prodotto il film «Partiti per Bergamo» che rievoca la strage nazifascista di piazzale Loreto, rimasta nascosta per oltre 50 anni nell'"armadio della vergogna".
Il film riporta le testimonianze di persone che all’epoca hanno vissuto la Resistenza e/o il momento della strage o quelli immediatamente successivi.
Tra le altre è quella di Umberto Veronesi, ex alunno del maestro Principato (uno dei quindici partigiani fucilati);
o quella di Giovanni Barbareschi, allora semplice diacono, che impartì alle salme la benedizione del cardinale Schüster;
o quella di Giuseppina Ferazza che seguì ogni fase della strage da dietro gli scuri della camera da letto.
Nell'Italia occupata dai nazisti vigeva il divieto di fotografare le stragi. Ci fu, però, il 10 agosto 1944, un’eccezione: l’operatore Rauchwetter della Propagandakompanie della Luftwaffe, violando l’ordine, fece una serie di sette scatti ritrovati negli anni ’90 nell’archivio di Coblenza. L’impatto emotivo delle fotografie che, fermando il tempo, illustrano staticamente solo sette singoli, differenti momenti del dopo strage, non regge il confronto con il dinamico succedersi di immagini del Combat Film che "racconta" l’ira della folla e il maltrattamento dei cadaveri di Mussolini e dei gerarchi.
Quello che resta indelebile nella memoria collettiva è solo quest’ultimo. Per chiunque intenda studiare con rigore quel passato (così difficile da far passare!), questo film rappresenta una buona occasione per interrogarsi su cause ed effetti dei fatti storici.
Il dato storico inconfutabile è che, non casualmente, in piazzale Loreto finisce il fascismo. Da qui inizia il difficile percorso della risorta democrazia italiana.

 

  16.05.19 17:30:00 , a cura di Lombardia (contattaci), categorie: Attività in Lombardia, Commenti e dibattiti, Iniziative, Antifascismo, Resistenza, Comitati Provinciali, Libri, Resistenza, Sezioni, Spettacoli, Novità, Razzismo, Memoria, Testimonianze, Nazismo, Fascismo, Cultura
Maggio 2019
L M M G V S D
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 << <   > >>

L'ANPI Regionale

L'ANPI Regionale della Lombardia ha sede a Milano in via Federico Confalonieri, 14 (MM2 Verde - Gioia o Garibaldi) - (MM5 Lilla - Isola), tel. 0276020620, 0276023372 / 73 (maggiori informazioni)

ANPI Lombardia su Facebook

Cerca tra le pagine della Lombardia

Credits: Build your own website!