Testata  

31 luglio 1944: fucilati sei gappisti al Forlanini dai nazifascisti

31 luglio 1944: fucilati sei gappisti al Forlanini dai nazifascisti

Il 31 luglio 1944 sei gappisti furono fucilati all'aeroporto Forlanini, ora Linate, su ordine del comando nazista di Milano. Il 26 luglio 1944 il vicecomandante dei gappisti genovesi Validio Mantovani viene catturato dai fascisti e condotto a Milano, dove viene fucilato con il padre Rutilio e con Dino Giani, Eugenio De Rosa, Primo Grandelli, Sergio Bassi. Quest'ultimo il 20 dicembre 1943 con Elio Sammarchi (cadrà in combattimento il 9 maggio 1944) e i ragazzi della squadra di Dergano si era reso protagonista in via Orefici di una coraggiosa azione, sparando alcuni colpi di pistola sul corteo funebre per il federale fascista Aldo Resega, giustiziato dai gappisti, qualche giorno prima, il 17 dicembre (uccisione che provoca una feroce vendetta dei fascisti: otto antifascisti il 19 dicembre 1943 sono fucilati all'Arena.). Quella che doveva essere una imponente dimostrazione di forza e una grande parata del fascismo repubblicano milanese in onore di Resega, si tramuta in una bolgia infernale e il feretro viene abbandonato in mezzo alla strada.

Roberto Cenati - Presidente Anpi Provinciale di Milano

  31.07.21 12:00:00 , a cura di Lombardia (contattaci), categorie: Attività in Lombardia, Commenti e dibattiti, Comunicati, Antifascismo, Resistenza, Comitati Provinciali, Sezioni, Novità, Memoria, Testimonianze, Anniversari, Commemorazioni, Cultura
Ottobre 2021
L M M G V S D
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 << <   > >>

L'ANPI Regionale

L'ANPI Regionale della Lombardia ha sede a Milano in via Federico Confalonieri, 14 (MM2 Verde - Gioia o Garibaldi) - (MM5 Lilla - Isola), tel. 0276020620, 0276023372 / 73 (maggiori informazioni)

ANPI Lombardia su Facebook

Cerca tra le pagine della Lombardia

Credits: framework