Testata  

LA REGIONE SARDEGNA RICONOSCE IL RUOLO DELL'ANPI

Riconoscimento legislativo dell’ANPI dalla Regione Autonoma della Sardegna.

Dopo un anno di solerte attenzione e di insistenti sollecitazioni finalizzate all’inserimento dell’Associazione partigiani nella legislazione regionale vigente, nell’ambito del “Collegato alla legge finanziaria", è stato inserito un emendamento finalizzato alla modifica della Legge Regionale 18/12/1987, n. 57, che nella nuova dizione l’art.1 (e seguenti) così stabilisce:

“Al fine di contribuire a promuovere la crescita democratica dei cittadini e a educare le nuove generazioni ai principi della Costituzione Repubblicana, la Regione Autonoma della Sardegna sostiene l’attività dell’Associazione nazionale perseguitati politici italiani antifascisti (ANPPIA), dell’Unione autonoma partigiani sardi (UAPS) e alle sedi sarde dell’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia (ANPI), volta alla diffusione delle conoscenze dell’altissimo patrimonio dei valori umani, ideali, culturali e civili dell’Antifascismo e della Resistenza".

La legge regionale sarda corrisponde perfettamente agli scopi e alle attività perseguite dall’Anpi in Sardegna e ripaga, in campi diversi, gli sforzi profusi in tale direzione. Il fatto sta anche a dimostrare, contrariamente a quanto sostengono i detrattori della Resistenza, che l’ANPI non è solo rivolta con lo sguardo al passato ma col suo attivismo è attiva nel presente e si proietta validamente nel futuro.

Francesco Pranteddu

  04.07.11 08:00:00 , a cura di Lombardia (contattaci), categorie: Comunicati, Antifascismo, Resistenza, Comitati Provinciali, Novità, Memoria, Costituzione e Diritti
Ottobre 2022
L M M G V S D
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 << <   > >>

L'ANPI Regionale

L'ANPI Regionale della Lombardia ha sede a Milano in via Federico Confalonieri, 14 (MM2 Verde - Gioia o Garibaldi) - (MM5 Lilla - Isola), tel. 0276020620, 0276023372 / 73 (maggiori informazioni)

ANPI Lombardia su Facebook

Cerca tra le pagine della Lombardia

Credits: b2evo