Testata  

8 MARZO 1945 A MILANO E A SESTO SAN GIOVANNI

8 MARZO 1945 A MILANO E A SESTO SAN GIOVANNI

“L' 8 marzo 1945 – si legge nel libro di Mirella Alloisio e di Giuliana Beltrami “Volontarie della Libertà” - il clima era ben diverso da quello di un anno prima. La celebrazione della giornata della donna fu memorabile. Tutte le attiviste parlarono alla popolazione a viso aperto. Alla Breda di Sesto San Giovanni Lidia Valenari e altre, scavalcando un muro all'alba prima dell'apertura, erano riuscite a introdurre grandi cesti di coccarde tricolori con la scritta dei Gruppi di Difesa della Donna e, quando la stessa Lidia a mensa tenne un rapido comizio, le donne si appuntarono la coccarda sul petto. In altre fabbriche avvenne diversamente. Iolanda Tognelli che lavorava alla Bertelli, dove le 400 operaie erano ormai tutte unite dietro alle 68 tesserate dei Gruppi, lanciò l'idea di celebrare la giornata con comizi nelle mense di tutte le fabbriche. Per non essere individuate, le agitatrici si erano scambiate i posti, andando una nella fabbrica dell'altra. Come arrivavano, salivano sui tavoli, incitando i presenti alla rivolta. Ormai i Gruppi di Difesa della Donna contavano circa 5.000 iscritte che mobilitavano altre 10.000 donne in città. Il momento dell'insurrezione si avvicinava e le ultime furono settimane di grande tensione e lavoro.” 

 

Roberto Cenati - Presidente Anpi provinciale di Milano

  08.03.21 13:00:00 , a cura di Lombardia (contattaci), categorie: Attività in Lombardia, Commenti e dibattiti, Comunicati, Antifascismo, Resistenza, Comitati Provinciali, Sezioni, Novità, Memoria, Testimonianze, Lavoro, Anniversari, Ricorrenze, Cultura
Ottobre 2022
L M M G V S D
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 << <   > >>

L'ANPI Regionale

L'ANPI Regionale della Lombardia ha sede a Milano in via Federico Confalonieri, 14 (MM2 Verde - Gioia o Garibaldi) - (MM5 Lilla - Isola), tel. 0276020620, 0276023372 / 73 (maggiori informazioni)

ANPI Lombardia su Facebook

Cerca tra le pagine della Lombardia

Credits: b2